Hi! Welcome...

Paolo Gurisatti Industrial Economist, Entrepreneur and Local Development Agent. Since 1979 he has been concerned with the following topics: Small Business (SMEs competitiveness at an industrial scale) Industrial Districts and Clusters (competitiveness of localised networks of SMEs and development of new market systems) Local Development (constituency as the result of a cognitive game, involving different agents at the local level - territory productivity, sustainability and "productive" identity) Innovation (Social Construction of Technology by the means of public policies, innovative networking and generative relationships).

23 Novembre 2020 ~ 0 Comments

PPAA e produttività

La crisi pandemica dovrebbe essere l’occasione per uno straordinario sforzo di innovazione, nella PPAA, al servizio del paese. Se non ora, quando? Eppure i segnali che ogni giorno arrivano dalla cronaca dell’emergenza e dalla discussione sul bilancio dello Stato non sono confortanti. Si dice che l’Italia sia un paese contraddittorio, fatto di luci e ombre, […]

18 Novembre 2020 ~ 0 Comments

Mancano i soldi per la Terza Ondata

Il ministro Gualtieri mette le mani avanti. Se arriva la Terza Ondata non ci sono i soldi per l’emergenza. Le casse del sistema paese, già vuote prima dell’epidemia, nonostante gli sforzi della BCE, continuano a essere sempre più vuote. C’è la concreta possibilità che il governo italiano (qualsiasi governo si badi bene) non abbia i […]

12 Novembre 2020 ~ 0 Comments

Una parte della società è “complice” della seconda ondata

I contagi di oggi sono il risultato delle decisioni assunte due settimane fa. Basta andare a vedere cosa hanno fatto le autorità politiche e amministrative, nelle scorse settimane, e quali messaggi abbiano inviato ai cittadini, per ricostruire la dinamica degli eventi. Le autorità sanitarie sono fuori dal quadro, perché i decisori politici (di maggioranza e […]

04 Novembre 2020 ~ 0 Comments

Numeri, scienziati e riti voodoo

Non abbiamo dati sull’epidemia. Quelli disponibili non sono utili a pianificare interventi articolati a misura di una società complessa come la nostra. Nelle ultime settimane gli esperti della materia, virologi e analisti delle curve di contagio, hanno iniziato a mostrare segni di insofferenza nei confronti della politica, perché non segue uno schema razionale di azione […]

31 Ottobre 2020 ~ 0 Comments

Nuovi schemi per combattere l’ondata 2.0

Siamo arrivati impreparati alla seconda ondata di Cornavirus. E non sappiamo come affrontare la nuova emergenza. Perché? Perché non abbiamo scelto in tempo il Piano A (quello della Cina e degli altri paesi orientali), che prevedeva di azzerare i contagi, attraverso la tecnica del tracciamento e dei lockdown localizzati. E non siamo neppure disponibili al […]

16 Ottobre 2020 ~ 0 Comments

Everybody’s fine!

Ieri a Venezia non c’è stata acqua alta. Il MOSE ha funzionato e le troupe dei telegiornali sono sparite da Piazza San Marco. Niente interviste ai negozianti, niente polemiche tra opposte fazioni, niente spettacolo. Normalità. Nuova normalità. Per gli artefici del miracolo, neanche una foto. La normalità non è spendibile in conferenza stampa. All’epoca dell’alluvione […]

12 Ottobre 2020 ~ 0 Comments

Libero arbitrio e rimpallo delle responsabilità

La posta in gioco tra Cina e Occidente è la leadership sulle tecnologie del futuro, ma anche e soprattutto sulle regole di governo dei grandi temi globali, come le pandemie e il cambiamento climatico. In questa fase la Cina sembra essere un passo avanti, non solo perché sta sviluppando soluzioni competitive (rispetto a quelle offerte […]

06 Ottobre 2020 ~ 0 Comments

La pandemia presenta il conto

La pandemia presenta in conto. Snobbata da molti come problema inventato, come influenza pericolosa, ma non letale, enfatizzata dal governo per ragioni politiche, sta oggi riprendendo forza e conduce, quasi inesorabilmente, verso nuovi lockdown. Va esattamente nella direzione opposta a quella sperata. Ma è un dato di fatto che, governo o non governo, i mercati […]

25 Settembre 2020 ~ 0 Comments

L’Italia non si governa dal centro

Zaia ha raccolto consensi molto elevati per tre ragioni. La prima: ha scelto un tema, quello dell’autonomia, che ben rappresenta le ambizioni politiche dei Veneti. Non solo della maggioranza leghista della società, ma anche della minoranza produttiva, che non crede la Lega capace di governare, ma condivide l’obiettivo del federalismo. La seconda: ha davanti a […]

15 Settembre 2020 ~ 0 Comments

Più autonomia nel mondo della scuola

La scuola non è solo banchi e didattica. Nella società signorile che abbiamo costruito, dopo il successo dei distretti e delle imprese medie, la scuola svolge funzioni che un tempo erano assegnate ad altre istituzioni territoriali. La famiglia-impresa, ad esempio, aveva il compito di introdurre i ragazzi alle regole del lavoro, attraverso percorsi di apprendistato […]