Hi! Welcome...

Paolo Gurisatti Industrial Economist, Entrepreneur and Local Development Agent. Since 1979 he has been concerned with the following topics: Small Business (SMEs competitiveness at an industrial scale) Industrial Districts and Clusters (competitiveness of localised networks of SMEs and development of new market systems) Local Development (constituency as the result of a cognitive game, involving different agents at the local level - territory productivity, sustainability and "productive" identity) Innovation (Social Construction of Technology by the means of public policies, innovative networking and generative relationships).

24 Gennaio 2023 ~ 0 Comments

Guerra alla mafia e guerra a Putin. Analogie

Le prime pagine dei giornali si sono progressivamente svuotate dei commenti più superficiali sulla guerra in Ucraina. Lasciano spazio a riflessioni ponderate, basate su dettagli invisibili all’opinione pubblica, che spiegano il fenomeno estremo di un conflitto novecentesco, nel cuore dell’Europa, più simile alla Prima, che alla Seconda Guerra Mondiale. Ci sono analogie precise tra quanto […]

19 Gennaio 2023 ~ 0 Comments

Il “regionalismo” veneto

Abbiamo letto con un po’ di delusione l’intervista di Luca Zaia al Corriere della Sera (Domenica 15 gennaio 2023). Dopo anni di discussioni sull’autonomia, il nostro governatore è sempre fermo allo stesso punto. Quello delle enunciazioni generiche e del confronto muscolare. Invece di dimostrare, dati alla mano, che i principi del federalismo assicurano un sistema […]

14 Gennaio 2023 ~ 0 Comments

Il teatro dei pupi

La storia si ripete sempre due volte: la prima volta come tragedia, la seconda come farsa. In questo modo Karl Marx commenta il colpo di stato di Luigi Bonaparte, nel dicembre del 1851, a suo giudizio soltanto una pallida imitazione del colpo di scena, storicamente rilevante, del 18 brumaio 1799 a Parigi, che ha posto […]

06 Gennaio 2023 ~ 0 Comments

In Veneto comanda Zaia

Lo scontro tra Zaia e Crisanti mette in evidenza questioni specifiche della nostra cultura regionale. Non mi riferisco soltanto alla cultura veneta dell’autonomia, ma anche e soprattutto al rapporto che esiste tra governatori e sanità nel nostro Paese. Chi comanda nel sistema sanitario? Questo è il punto. In tutte le regioni, Veneto e Lombardia in […]

28 Dicembre 2022 ~ 0 Comments

I nodi arrivano al pettine

A fine dell’anno si fanno i conti. A livello di sistema paese, così come nelle famiglie. Il dibattito sulla finanziaria, ha reso tutti consapevoli che il governo Meloni è davvero l’ultima spiaggia.  Per questo ci predisponiamo al peggio. Non è tanto la guerra, il mercato nero del gas o la spirale dei prezzi, quanto la […]

19 Dicembre 2022 ~ 0 Comments

Un’agricoltura per l’acqua

La pioggia è finalmente arrivata. E anche la neve. Portano via le polveri sottili e ricaricano il serbatoio pedemontano, che costituisce la vera riserva di oro blu della regione. Il 2022 si chiude, tuttavia, come l’anno più siccitoso dell’ultimo quarto di secolo, lasciando aperto il problema della lotta ai cambiamenti climatici e all’emergenza idrica in […]

14 Dicembre 2022 ~ 0 Comments

Risiko metropolitano

Alla fine ci stiamo arrivando. Le associazioni industriali delle province venete orientali, quelle del territorio denominato Pa-Tre-Ve in altra epoca, si fondono per dare vita a un nuovo progetto di rappresentanza.  Rappresentanza e identità: questo è il problema. Quale progetto può cambiare l’identità degli imprenditori veneti in qualcosa di nuovo, di più moderno e convincente? […]

27 Novembre 2022 ~ 0 Comments

Meloni: qual è il piano?

La discussione sulla legge di bilancio si incammina lungo sentieri ampiamente previsti. Seguendo il collaudato modello della destra riformatrice, quello che si ispira ai metodi dell’Iron Lady degli anni ‘80, Giorgia Meloni si erge a garante dei conti pubblici e del debito.  Si inserisce nel solco di Mario Draghi che, prima di lasciare l’incarico, ha […]

10 Novembre 2022 ~ 0 Comments

Global e No-Global

Il 1989 è un anno di svolta nella Storia del mondo. La caduta del Muro e soprattutto la crisi del progetto comunista (in Unione Sovietica e in Cina) hanno aperto una fase di integrazione globale, che ha prodotto cambiamenti importanti nell’economia, nella società e nella politica di tutti i paesi. Dal punto di vista economico […]

02 Novembre 2022 ~ 0 Comments

Il futuro incerto di Lula e del Brasile

Alla fine, dopo anni di conflitti sociali estenuanti, il “povero” Lula ha vinto il confronto elettorale con Bolsonaro. Il Brasile, tuttavia, non sa dove andare, conteso tra strategie populiste opposte, inadeguate al profilo di una grande nazione di 200 milioni di abitanti.  Ai tempi della prima elezione di Lula, nel 2002, il Brasile si trovava […]