Hi! Welcome...

Paolo Gurisatti Industrial Economist, Entrepreneur and Local Development Agent. Since 1979 he has been concerned with the following topics: Small Business (SMEs competitiveness at an industrial scale) Industrial Districts and Clusters (competitiveness of localised networks of SMEs and development of new market systems) Local Development (constituency as the result of a cognitive game, involving different agents at the local level - territory productivity, sustainability and "productive" identity) Innovation (Social Construction of Technology by the means of public policies, innovative networking and generative relationships).

15 Settembre 2020 ~ 0 Comments

Più autonomia nel mondo della scuola

La scuola non è solo banchi e didattica. Nella società signorile che abbiamo costruito, dopo il successo dei distretti e delle imprese medie, la scuola svolge funzioni che un tempo erano assegnate ad altre istituzioni territoriali. La famiglia-impresa, ad esempio, aveva il compito di introdurre i ragazzi alle regole del lavoro, attraverso percorsi di apprendistato […]

02 Settembre 2020 ~ 0 Comments

Fare, senza aspettare lo Stato

La società civile ha il dovere di muoversi in autonomia, negli spazi che la stessa Costituzione le assegna La riapertura delle scuole e delle fabbriche avviene all’interno di un quadro confuso, nel quale, come dice il presidente di Confindustria, nessuno dei nodi strutturali del Paese viene affrontato in modo convincente. Questa situazione è figlia di […]

23 Agosto 2020 ~ 0 Comments

Investire sull’immateriale

Per tre quarti di secolo gli italiani hanno investito sul mattone, su macchine utensili e mezzi di trasporto. Cose concrete. Hanno costruito paesi nuovi a fianco di vecchi borghi di sasso. Hanno investito sulle seconde case, a guisa di chalet in montagna, di dammuso sulle coste rocciose del Mezzogiorno, di condominio lungo le spiagge adriatiche. […]

18 Agosto 2020 ~ 0 Comments

Il piano d’autunno (che non c’è…)

Questa volta non saremo impreparati. Aleggia la retorica della “seconda ondata” e delle lezioni apprese durante il lockdown. E tuttavia i cittadini non sono fiduciosi. Sperano che il virus perda potenza, per conto suo, muti e colpisca, questa volta i giovani, che sono in grado di affrontare la malattia con maggiori probabilità di uscirne vivi. […]

07 Agosto 2020 ~ 0 Comments

A scuola con Darwin

Per combattere l’epidemia, insegnare evoluzione e adattamento La formula magica del distanziamento tecnologico non esiste. Se le autorità scolastiche pensano di affrontare i problemi dell’ondata di ritorno del Covid 19, con la tecnologia dei banchi, del termometro o dell’App Immuni, hanno sbagliato indirizzo. Questo il messaggio di Crisanti e Galli. Compito primario della scuola è […]

05 Agosto 2020 ~ 0 Comments

I costumi/consumi cambiano

(… anche senza le indicazioni del governo…) Ai primi di aprile il governo ha autorizzato una parte del sistema economico a uscire dal lockdown. L’idea guida è stata la seguente: la salute è un bene primario, dovuto alla popolazione, ma bisogna pensare al portafoglio e impedire che il blocco dei consumi produca effetti negativi a […]

21 Luglio 2020 ~ 0 Comments

A scuola, senza innovazione

Fervono i preparativi per la riapertura delle scuole a settembre. L’attenzione si concentra soprattutto sulla gestione degli spazi, nell’ipotesi di un ritorno alla didattica in presenza. E tuttavia le forze sindacali sottolineano la mancanza di risorse umane e immobiliari. Tutto il resto passa in secondo piano. Il nostro sistema formativo si predispone a passare la […]

09 Luglio 2020 ~ 0 Comments

La crisi della “famiglia-impresa”

Gli osservatori economici sono impegnati a capire come reagiscono le imprese e le banche alla crisi post-Covid. Guardano ai conti, al fatturato e agli effetti delle misure di contenimento a breve: ossigeno per tutti, CIG, prestiti a costo zero. Tuttavia dovrebbero guardare da un’altra parte. Ai fattori sociali che hanno portato il sistema al capolinea, […]

05 Luglio 2020 ~ 0 Comments

MES e Next Generation Fund

La discussione sul MES e sulle modalità attraverso le quali il nostro sistema nazionale può tentare di ottenere risorse a fondo perduto è incamminata su una strada incomprensibile e poco chiara agli italiani. In apparenza la classe dirigente si divide sul costo dei prestiti e sui vincoli che il creditore (Europa) potrebbe imporre ai governi […]

15 Giugno 2020 ~ 0 Comments

La coscienza di Zeno

Non è un fatto personale. Zeno D’Agostino ha coscienza pulita e l’appoggio di tutti. E’ quindi sbagliato cercare nei suoi avversari, i mandanti della ghigliottina azionata da ANAC qualche giorno fa. Che la strategia di sviluppo del Porto di Trieste, impostata dal manager veronese, fosse poco gradita ai porti concorrenti o a frange di partito […]