Hi! Welcome...

Paolo Gurisatti Industrial Economist, Entrepreneur and Local Development Agent. Since 1979 he has been concerned with the following topics: Small Business (SMEs competitiveness at an industrial scale) Industrial Districts and Clusters (competitiveness of localised networks of SMEs and development of new market systems) Local Development (constituency as the result of a cognitive game, involving different agents at the local level - territory productivity, sustainability and "productive" identity) Innovation (Social Construction of Technology by the means of public policies, innovative networking and generative relationships).

17 Luglio 2019 ~ 0 Comments

La cultura dell’autonomia

Il confronto sull’autonomia differenziata, nuova frontiera del pensiero federalista italiano, diventa più aspro e sollecita una riflessione “seria” sulle basi culturali e sociali, più che politiche, della contesa. I veneti sono spinti a condividere, più di altri “popoli regione”, il tema dell’autonomia (non saprei dire cosa frulla nella testa dei lombardi o degli emiliani o […]

02 Giugno 2019 ~ 0 Comments

Calenda e il Nordest

I risultati della consultazione elettorale, incrociati con i problemi economici del paese, potrebbero agevolare la nascita di un laboratorio interessante a Nordest. Condizione, sine qua non, è che i leader e i governatori delle regioni che appartengono a questa circoscrizione/regione elettorale, europea, si parlino. Vado dritto al sodo del mio ragionamento. Il paese è allo […]

17 Maggio 2019 ~ 0 Comments

Spread

Lo spread torna a salire improvvisamente in vista della campagna elettorale. E’ già successo durante la fase di costituzione del governo e poi durante la discussione sulla finanziaria. I mercati scommettono contro l’Italia e si sono portati a casa uno spread di 250 punti nel 2018, senza tirare troppo la corda, e tornano alla carica […]

14 Maggio 2019 ~ 0 Comments

La nuova casta del popolo contro l’elite

La proposta di legge sul conflitto di interessi, avanzata da Luigi Di Maio negli ultimi giorni, è il logico suggello del contratto di governo populista. Dov’è la novità? La proposta prevede la separazione netta tra due carriere: quella “lavorativa” (imprenditori, giornalisti, accademici, insegnanti, funzionari pubblici) e quella “politica” (rappresentanti del popolo, se possibile analfabeti e […]

09 Maggio 2019 ~ 0 Comments

Perché l’economia non fa paura?

In Italia si governa solo sul filo delle emergenze. I leader dei partiti di maggioranza tengono alta l’attenzione del popolo, e ne ricavano ampio consenso, lavorando senza sosta su nuove paure, vere o presunte che siano, che possano essere collocate tra le priorità nazionali. Di Maio e i 5Stelle hanno a lungo alimentato la paura […]

30 Aprile 2019 ~ 0 Comments

Confindustria Centro Veneto

En attendant Godot i ceti produttivi del Veneto cercano di proporre qualcosa di concreto, a partire dalla propria autonomia di investimento. In assenza di un programma riformatore per l’amministrazione regionale e di un serio patto per l’occupazione, la produttività e lo sviluppo, costantemente posticipato in attesa dell’autonomia, la Confindustria di Padova, Treviso e Venezia-Rovigo prova […]

30 Marzo 2019 ~ 0 Comments

Brexit: un monito per i sovranisti europei

La vicenda della Brexit ci consegna alcune riflessioni sull’Europa e sulle conseguenze concrete delle politiche sovraniste, che possono essere utili al dibattito italiano sulle prossime elezioni. In pochissimi mesi l’immagine degli inglesi e della più antica democrazia del mondo è cambiata. Per anni, non solo le regole elettorali e la netta distinzione tra laburisti e […]

22 Marzo 2019 ~ 0 Comments

I mercati restano in stand-by

Per molti mesi l’incertezza sulle scelte del governo e la minaccia di una crescita del deficit hanno pesato sui tassi di interesse (spread). Poi, chiusa la finanziaria in una prospettiva tutto sommato moderata, i mercati si sono placati e il costo del debito è diminuito (sia pur di poco). L’applicazione della mini-flat-tax, di quota 100 […]

14 Marzo 2019 ~ 0 Comments

Bilancio del cambiamento a un anno dalle elezioni del 4 marzo 2018

A un anno dalle elezioni che hanno provato a sbloccare l’Italia, vale la pena di riflettere sui risultati raggiunti. Il popolo italiano ha rottamato la classe politica dell’emergenza. Oggi non è più possibile nemmeno immaginare governi tecnici guidati da personaggi come Monti e Fornero e nemmeno governi riformatori guidati da Prodi e Berlusconi. Il popolo […]

13 Febbraio 2019 ~ 0 Comments

Governo giallo-verde e banche venete

I vicepremier promettono ristoro ai risparmiatori truffati. A norma di legge, possono farlo, ma solo per quelli che hanno “incautamente” acquistato azioni avariate e sono stati vittima di un reato specifico. Non possono millantare aiuti di Stato a tutti coloro che hanno perso quattrini. Detto questo, vorrei porre un interrogativo scomodo più generale: dove erano […]