Hi! Welcome...

Paolo Gurisatti Industrial Economist, Entrepreneur and Local Development Agent. Since 1979 he has been concerned with the following topics: Small Business (SMEs competitiveness at an industrial scale) Industrial Districts and Clusters (competitiveness of localised networks of SMEs and development of new market systems) Local Development (constituency as the result of a cognitive game, involving different agents at the local level - territory productivity, sustainability and "productive" identity) Innovation (Social Construction of Technology by the means of public policies, innovative networking and generative relationships).

20 Maggio 2022 ~ 0 Comments

Il governo Draghi e l’importanza delle persone

A un anno e mezzo dalla chiamata di Mario Draghi alla Presidenza del Consiglio, nel pieno delle attività di programmazione collegate al PNRR e al rilancio della UE, è necessario fare un bilancio del processo di trasformazione che il nostro Paese e la nostra Regione stanno affrontando. Molta acqua è passata sotto i ponti dalle […]

10 Maggio 2022 ~ 0 Comments

L’Europa deve accelerare

La disputa tra pacifisti e guerrafondai, tra sostenitori della NATO e della Russia, non solo è inutile, perché non consente alcun passo avanti concreto verso la pace, ma è anche e soprattutto una mortificante ammissione di subalternità dell’Europa al gioco degli altri.  Vero è che l’Europa, premio Nobel per la Pace, unica vera innovazione nel […]

03 Maggio 2022 ~ 0 Comments

Il fronte interno

I movimenti no-Vax, rapidamente diventati pro-Putin dall’inizio della guerra in Ucraina, si ispirano a una struttura narrativa che può essere descritta come segue. Gli italiani (ma anche molti europei) vivono in un regime autoritario. Un regime composto da un’ampia varietà di istituzioni, delle quali il Parlamento è la più debole. Un regime amministrato da poteri […]

21 Aprile 2022 ~ 0 Comments

L’Europa e la politica estera

Paolo Mieli chiude un recente editoriale sul Corriere della Sera con una urticante domanda retorica: “Ma, se un domani, Finlandia o Svezia fossero aggredite dalla Russia, a chi chiederebbero aiuto? All’Europa o alla NATO?” In questo semplice e intrigante interrogativo si nasconde la miseria dell’Unione Europea, di fronte a un passaggio chiave della sua storia. […]

10 Aprile 2022 ~ 0 Comments

L’Europa deve proporre un nuovo ordine mondiale

La guerra durerà a lungo. E i leader europei devono adottare un comportamento coerente con l’obiettivo di costruire un nuovo ordine mondiale, dopo la guerra, provando a modificare le regole del gioco. Passata l’illusione della fine della Storia, verificato che gli scambi internazionali non funzionano da soli, l’Europa deve trovare il modo di proporre un […]

05 Aprile 2022 ~ 0 Comments

Il lato oscuro dell’animo umano

Scatenare una guerra e colpire, senza esclusione di colpi, edifici civili e teatri diventati rifugio di cittadini inermi. Sterminare uomini e donne, ma anche e soprattutto sfregiare il territorio, per renderlo inabitabile. Non ha senso. Un’impresa di questo tipo può essere giustificata soltanto da un desiderio di vendetta, scaturito da offese, terribili, subite in precedenza. […]

28 Marzo 2022 ~ 0 Comments

Le regole del gioco

Mario, Olaf, Emmanuel e Joe stanno giocando a calcio. A un certo punto si presentano ai bordi del campo Vladimir e Xi. “Possiamo giocare con voi?” dicono i nuovi arrivati “Certo, venite!” dicono i padroni del campo confidando nella propria superiorità tattica e nella propria competenza.  Dopo un po’ i nuovi arrivati si rendono conto […]

15 Marzo 2022 ~ 0 Comments

Economia di guerra

Se pensiamo di vincere la sfida lanciata da Putin, svuotando i supermercati o mettendoci in coda alle pompe di benzina, organizzandoci per il mercato nero, l’abbiamo già persa. Cos’è, infatti, l’economia di guerra? Una situazione in cui la comunità nazionale, attraverso le sue istituzioni locali, prende in mano direttamente funzioni che, in tempi “normali”, sono […]

08 Marzo 2022 ~ 0 Comments

Il populismo russo e la guerra

Svetlana Aleksievich, padre bielorusso e madre ucraina, Premio Nobel per la letteratura, spiega il “mondo” di Putin e del popolo russo. Conosce bene la storia dell’Unione Sovietica, perché ha personalmente contribuito a descriverne la fine, con i suoi libri sull’Afghanistan e sui troppi soldati morti per una causa inutile.  Nella sua intervista al Corriere della […]

03 Marzo 2022 ~ 0 Comments

Assedi vecchi e nuovi

Non occorre essere grandi specialisti nell’arte della guerra, disciplina ormai abbandonata, e giustamente, nell’Europa Occidentale, per capire qual è la tattica di Putin e dei suoi “soldati”. Assediare le principali città dell’Ucraina, affamare, avvelenare, i civili. Togliere loro la corrente elettrica, le riserve per il riscaldamento. Impedire ai leader locali e ai corrispondenti occidentali di […]